Aprire un Conto Corrente

Widiba è una banca online, il nome deriva da “Wise, Dialog, Banking” che sta per “saggio dialogo attraverso l’internet banking”.

Nata come progetto “social” (La banca che non c’era) nel 2013, ha aperto il 18 settembre 2014 per chi ha contribuito fin da subito al progetto; dal 1 ottobre 2014 ha reso poi disponibili i suoi prodotti finanziari (quali conti correnti, conti deposito, carte di credito e carte prepagate) a tutti gli altri clienti.

La banca si avvale di consulenti dedicati (detti Personal Advisor) per assistere i clienti nelle scelte finanziarie, ha un suo capitale indipendente dalla Banca MPS che è il Socio Unico ed è aderente al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e al Fondo Nazionale di Garanzia.

www.widiba.it

Aprire un conto corrente online

Il rapporto degli italiani con una delle numerose opzioni disponibili di conto corrente online, spesso aperto a zero spese e mantenuto attivo senza alcun canone di gestione da corrispondere, sta incrementando notevolmente. L’essere più avvezzi all’uso degli strumenti informatici permette agli utenti di risparmiare tempo (e spesso denaro) in maniera notevole, per chi di noi sa optare per il C/C più adeguato alle nostre esigenze.

Per questo motivo, di seguito analizzeremo alcune delle proposte che più soddisfano la necessità di spesa zero della maggioranza degli italiani che desiderano un conto corrente online.

  • Conto corrente Arancio ING Direct

Tra le opzioni più gradite e ricompensate dall’alto numero degli iscritti ai servizi bancari online di ING Direct, troviamo Conto Corrente Arancio, un C/C che testualmente presenta un canone a zero euro, così come assenza di imposte sui depositi. Esso offre inoltre una vastissima panoramica di strumenti di pagamento annessi, tra cui una Carta di Credito Visa Oro (con plafond mensile di 1500 Euro) ed una prepagata MasterCard (plafond a 4500 Euro), che hanno un costo di gestione pari a zero e si accompagnano alla presenza di operazioni gratuite da web, soprattutto tramite l’app relativa.

Aprire un conto corrente Arancio è semplice e può essere effettuato da casa: è sufficiente compilare il form presente sul sito, muniti di codice fiscale e documento di identità, stamparlo ed inviarlo per posta assieme al contratto. Nel giro di qualche giorno sarà possibile ricevere carta Bancomat e carta di credito; e successivamente, in una seconda busta separata, i codici necessari all’esecuzione delle operazioni necessarie sul conto. Tramite questo C/C, le operazioni online sono veramente risibili nei costi: per ricariche telefoniche, portabilità RID, pagamento Mav/Rav, versamento assegni ed F24 le spese sono a zero euro.

Un conto che possiamo quindi definire esemplare, per la quantità e qualità di servizi offerti, per la loro rapidità e soprattutto per i costi realmente parecchio contenuti e la possibilità di aprire anche il Conto Deposito Arancio a zero spese e alti rendimenti.

www.ContoCorrenteArancio.it
www.ContoDepositoArancio.it

 

CheBanca! marca strettamente da vicino l’ottima nomea di Conto Arancio, per una serie di opzioni ugualmente valide. Anche questo C/C ha conosciuto una buona crescita negli ultimi anni, grazie alla rinnovata presenza delle principali operazioni bancarie online, dal costo veramente esiguo. Partiamo col dire che il conto corrente CheBanca non presenta spese di apertura iniziali, ed il numero di operazioni offerte al cliente non mostra particolari limiti, se non quelle per i bonifici di importi ingenti, oppure urgenti. Anche l’imposta di bollo, come per Arancio, è pari a zero euro, così come il canone della relativa carta. Diverso è invece il trattamento economico delle operazioni in filiale, per le quali si pagano 3 Euro; tuttavia può essere attivata l’opzione Assistenza in Filiale, a 2 euro mensili, per potere effettuare tutte le operazioni desiderate senza limiti. Prelievi e pagamenti in tutto il mondo sono altresì pari a zero euro.

L’apertura di un C/C CheBanca! può essere effettuata online, compilando il modulo d’apertura sfruttando i propri dati personali, spedendo il contratto così ottenuto con allegata una copia di documento di identità e codice fiscale. Per attivare il proprio conto, sarà sufficiente effettuare un bonifico a nostro favore da un altro conto, dopodiché riceveremo a casa lettera di conferma con relative istruzioni per sfruttare il conto al massimo, che rimane un’opzione da non sottovalutare per i bassi costi. Molto vantaggioso anche il conto deposito con gli interessi anticipati.

Conto Deposito CheBanca! Ti dà in anticipo l’importo degli interessi sui depositi a 3, 6, 12 mesi. Aprilo ora!

Hello Bank rappresenta un vero e proprio tuffo della banca BNL nel mondo dei conti correnti online: ci promette di poter gestire tutti i risparmi a noi relativi a partire da un unico conto, sfruttando tutti i principali strumenti di interazione con il mondo del virtuale. Il conto Hello Bank si presenta a zero spese e canone, e consente tutte le operazioni, ivi inclusa l’accettazione dei bonifici, in maniera gratuita a prescindere dalla modalità con cui si desideri effettuarle: sia via internet che telefonicamente, oppure agli sportelli. Ogni prelievo è gratuito, ed i movimenti possono essere mostrati sul servizio alert dell’app dedicata. Assieme al conto possono essere ottenute carte di credito Classic (sia del circuito Visa che Mastercard) o di debito, e tra i pochi costi annoverabili del conto rientrano i bonifici in uscita, di 0,65 Euro nel caso in cui avvengano online. Le spese restanti vengono abbattute notevolmente se effettuate tramite Internet, come accade per la gestione delle utenze convenzionate (0,50 Euro contro i 4,00 allo sportello).

Per aprire il conto è sufficiente avere a disposizione uno smartphone o tablet per gestire le app relative e gli alert, oltre a scansione del documento di identità e del codice fiscale, assieme alla propria firma. Per attivare il conto, è possibile parlare online con un operatore tramite webcam, oppure effettuare un bonifico di 10 Euro da un proprio C/C. Senza dubbio, per tali caratteristiche, Hello Bank è il C/C con una delle più vaste operabilità online, con la garanzia di poter essere sempre assistiti online.

IWBank è un nome non nuovo a chi conosce le diverse iniziative degli istituti di credito del gruppo UBI. Tra i suoi prodotti più rinomati, ritroviamo il conto IW, in grado di offrirci la possibilità di compiere un numero pressoché illimitato di operazioni a canone zero e domiciliazioni e bonifici se svolti online pari a zero Euro complessivi. Con una carta bancomat a misura di utente (limite mensile di 3000 Euro), che consente di pagare ovunque nei circuiti Maestro e con pronto supporto alle ricariche telefoniche, ed una carta di credito universale in grado di appoggiarsi sia al circuito Mastercard che Visa (plafond mensile di 1000 Euro), il conto IW permette di essere aperto in pochi minuti tramite procedura online. I documenti richiesti sono carta di identità e codice fiscale, dopodiché andrà compilato il form W-8 BEN che si troverà disponibile nella propria area utente al termine della registrazione.

Inviando per posta i moduli richiesti ed effettuando un versamento di 50 Euro per sbloccare il conto, saremo ad un passo dall’attivazione. L’ultimo punto richiesto sarà l’accettazione del contratto, sempre dal nostro profilo personale.

Un’alternativa senza dubbio buona rispetto alle prime menzionate, probabilmente con alcuni servizi per app meno studiati rispetto alle alternative ING e CheBanca.

Unicredit, banca sempre ottimale grazie alle sue possibilità di apertura di credito sempre variegate ed efficaci negli anni, ha recentemente offerto la proposta di My Genius, C/C gestibile online con Internet Banking incluso. Esso rappresenta un’offerta “modulare”; ovvero estensibile e capace di essere arricchita con nuove funzioni, a seconda delle necessità dell’utente. A canone zero abbiamo, infatti, un canone di carta di debito internazionale, e la domiciliazione delle utenze. Accompagna questo C/C la carta UnicreditCard Click, con un plafond di 5000 Euro ed in grado di essere controllata ovunque. Per aprire questo conto, non è purtroppo prevista opzione online, tuttavia è possibile compilare il form relativo alla pagina dell’offerta e fissare appuntamento. Ciò permetterà l’accensione dei rapporti online inerenti il conto, per poter operare da subito una volta concluso il contratto.

Fineco è infine la proposta ideata dall’omonima banca per semplificare il processo di gestione del proprio conto da casa. Con nessun costo di apertura e zero canone annuale, il conto Fineco offre come strumento di pagamento una carta multifunzione denominata Black Style, ovvero un unico elemento che offre sia bancomat che carta di credito contactless, con la possibilità di prelievi maxi fino a 2000 Euro ai bancomat, e un importo di credito complessivo di 1600 Euro. Le carte sono inoltre gratuite, così come versamento contanti ed assegni, pagamento MAV e RAV ed F24. Per aprire il conto online sono richiesti documento di identità e codice fiscale, assieme ad alcune informazioni scritte per compilare il proprio profilo personale. Dopo aver radunato il materiale stampato necessario, è possibile effettuare un bonifico di identificazione sul nuovo conto, spedendo il contratto compilato, le distinte e le fotocopie dei documenti alla sede Fineco Bank di Reggio Emilia. Seguirà l’invio dei codici di attivazione a casa, per poter accedere al proprio spazio online ed iniziare ad operare liberamente e a costo zero sul proprio account, da casa o da ovunque si desideri.