Aprire un conto corrente in Olanda

Aprire un conto corrente in Olanda può rappresentare un’ottima e sicura opportunità di investimento del proprio denaro, vista l’eccellente situazione economica del Paese. E’ consigliabile, nello specifico, fare riferimento alla ABN AMRO, banca che da poco tempo è diventata interamente di proprietà statale. Il conto corrente in questo istituto non prevede costi di accensione e di estinzione: la gestione è facile e poco onerosa, visto che tutte le operazioni possono essere eseguite tramite Internet; i bonifici, inoltre, sono gratis nell’intera area euro.

L’unico costo richiesto riguarda un canone di 2 euro e 75 centesimi da versare ogni mese, e che ha a che fare con la disponibilità della carta di credito (che viene fornita nel momento in cui il conto viene aperto). L’apertura del conto può essere effettuata da remoto (anche se la banca possiede filiali praticamente in ogni parte del mondo), e per chi non risiede in Olanda richiede un versamento iniziale non inferiore ai 25mila euro.

Alla banca, al momento della stipula del contratto, deve essere fornita una copia di un estratto conto di un conto corrente che il richiedente già possiede, insieme con una domanda di richiesta di apertura del conto. C’è bisogno di fornire, inoltre, una copia del passaporto o della carta di identità (la copia deve essere autenticata e quindi certificata da parte della Prefettura). Unitamente al recapito e alla prova di residenza (per esempio con una bolletta), il richiedente deve fornire anche una documentazione che accerti l’origine del denaro (per esempio un contratto di lavoro) nel caso in cui voglia associare al conto corrente un conto deposito.

Tutti i documenti vanno spediti ad ABN AMRO Bank International Clients 2500CM Den Haag Po Box 19507 The Netherlands. Nel giro di breve tempo, si riceverà a domicilio un contratto firmato da rispedire. Come detto, tutte le operazioni possono essere svolte tramite Internet, grazie a servizi disponibili in lingua inglese: in questo modo, si possono gestire le proprie finanze in qualsiasi parte del mondo ci si trovi. ABN AMRO è stata valutata dalla Geldgids van de Consumenten (la Guida Nazionale al Denaro per i Consumatori) la banca migliore tra quelle che offrono un servizio web, ottenendo nel gennaio del 2011 un punteggio di 9.4 su un totale di 10.

Il conto corrente può essere gestito direttamente dallo smartphone o dal tablet grazie alle applicazioni Mobile Banking, la versione per device mobili dell’Internet Banking: tramite l’app, i clienti possono tenere sotto controllo il proprio saldo, trasferire denaro ed eseguire transazioni. Non solo: si possono ricevere messaggi dalla banca direttamente sullo smartphone (per esempio quando il tasso di interessi cambia si riceve una comunicazione immediata), in maniera tale da essere aggiornati in tempo reale. Ogni operazione avviene nel massimo rispetto della sicurezza in virtù dell’utilizzo di un codice di identificazione, necessario per avere accesso al Mobile Banking (in olandese, Mobiel Bankieren).

Come si vede, aprire un conto corrente in Olanda è semplice e veloce, grazie alla possibilità di gestire ogni operazione on line: affidarsi ad ABN AMRO vuol dire mettere i propri soldi al sicuro.