Aprire un conto corrente postale

500_posteAprire un conto corrente postale è oggi una scelta adottata da molti. Il motivo è semplice: la convenienza. Se prima aprire un conto alle poste era “scomodo” perché impediva di svolgere alcune delle operazioni basilari di una banca, ora questi limiti sono quasi scomparsi.

Aprire un conto corrente postale significa poter incassare e emettere assegni, collegare una carta di credito, domiciliare le bollette, predisporre bonifici ecc. Il tutto risparmiando buone somme di denaro.

Per aprire un conto corrente postale bisogna essere maggiorenni e di non avere alle spalle fallimenti. Possiamo richiedere tutte le informazioni all’addetto allo sportello, ma la soluzione migliore è quella di leggere prima sul sito di Poste Italiane in modo da poter analizzare in tutta calma. Una volta scelto il prodotto postale che fa a caso nostro possiamo recarci alle poste con la carta d’identità valida e il codice fiscale.

Ovviamente se il conto corrente postale è cointestato è importante che entrambe le persone portino i documenti. Dopo l’impiegato fornisce tutti i moduli che devono essere compilati e rilasciati.