Aprire un conto in Francia

Bank sign in French saying banque

o.191243Aprire un conto in Francia è un passo fondamentale se avete deciso di rimanere nel paese per un lungo periodo. Vi sarà molto utile nella vita di tutti i giorni. Vediamo subito come fare per aprire un conto corrente in Francia.

1. Documenti necessari: passaporto, attestato di domicilio (va bene una bolletta o una quietanza di affitto), visto per prolungato soggiorno.

2. Spese: aprire un conto in Francia potrebbe avere delle spese di gestione mensili, per la carta di credito e in caso di superamento della disponibilità economica. Ogni volta che ritirate i soldi dallo sportello o fate un acquisto all’interno di un attività commerciale verrà subito ritirata la spesa di servizio.

Nel momento in cui aprite un conto in Francia vi verranno fornite le coordinate bancarie per l’accredito dello stipendio e l’addebito delle spese mensili come l’affitto e le bollette telefoniche.

Aprire un conto in Francia ha anche il vantaggio di poter richiedere un bancomat oltre che un libretto di assegni.