Aprire un conto nei paradisi fiscali

paradisi-fiscali-2Volete aprire un conto nei paradisi fiscali? Oggi vi fornirò qualche consiglio utile per ottenere un conto cifrato offshore all’interno di uno dei paradisi fiscali.

  • L’importa di un conto bancario offshore è pari allo 0% di solito.
  • I paradisi fiscali sono: Belize, Svizzera, Lettonia, Austria, Panama, Antigua, St. Vincent, Ungheria, Barbuda, Anguilla, Isola di Man, San Marino, San Carlo.

Perché aprire un conto nei paradisi fiscali?

Le persone scelgono di aprire un conto nei paradisi fiscali perché si rivela in caso di fallimenti e perdite finanziarie un’ancora di salvezza. In caso di fallimento tutti i beni vengono congelati, ma il conto cifrato offshore no, rimane al sicuro,

Ovviamente per aprire un conto nei paradisi fiscali bisogna prima scegliere attentamente il paese e la banca a cui affidarci, valutando se è possibile aprire un conto “a distanza” oppure se dobbiamo recarci di persona in sede.

Potete aprire il conto anche avvalendovi di un avvocato oppure di un cittadino che abita nella città che vi interessa.
Se invece volete aprire il conto in forma diretta dovete dare i vostri dati personali, un documento in corso di validità, il passaporto e compilare un lungo questionario. Dovrete anche indicare l’occupazione e la busta paga.

La banca potrebbe chiedere la provenienza di tale importo. In questo caso può bastare una una dichiarazione del datore sul fatto che avete ricevuto una promozione, il contratto della vendita di un immobile o quello che cita la vostra ricevuta eredità.

Related Posts