Aprire un conto per bambini

807023.TIFAprire un conto per bambini è la scelta di molti genitori, preoccupati per il futuro dei loro figli. Se fino a qualche anno fa la decisione ricadeva automaticamente sul libretto di risparmio, oggi le cose sono favorevolmente cambiate. Adesso infatti è possibile sfruttare i conti deposito ad alto rendimento, strumenti messi a disposizione delle banche.

Il conto deposito in pratica serve a depositare dei soldi all’interno di questo conto. I tassi di interesse permettono al capitale di crescere nel tempo e puoi prelevare quando vuoi in base alle necessità tua e del tuo bambino.

Aprire un conto per bambini, sia che scegliamo il conto deposito o il libretto di risparmio, non costa niente. Non ci sono spese di gestione, di imposta di bollo, ne tanto meno di apertura e di chiusura.

L’unico problema è che il conto deposito non può essere intestato al bambino, ma al genitore, che sceglierà comunque come beneficiario il figlio, il quale potrà accedere alla liquidità a 18 anni. Il libretto di risparmio invece può essere intestato a un bambino.