Aprire un conto per minorenni

Fisco brescia 1La decisione di aprire un conto per minorenni nasce da quei genitori che sentono l’esigenza di assicurare in qualche modo un futuro ai loro figli oppure, aiutarli a risparmiare qualcosa per quando avranno bisogno di somme di denaro.

Le banche infatti danno la possibilità di aprire un conto per minori di 18 anni. I costi per mantenere un costo simile sono ridotti, proprio per andare incontro ai giovani. A questo conto potrà anche essere associato un bancomat che permette di prelevare del contante.

Il genitore dovrà andare nella banca scelta insieme al ragazzo, perché dovrà dare la propria autorizzazione e sceglie qual’è il limite massimo di ritiro.

Gli interessi sono variabili, ma non superano mai l’1,50%. Se il minorenne invece non ha ancora raggiunto i 12 anni, verrà creato un libretto di deposito intestato al piccolo, ma non è possibile ritirare il denaro. Tutte le manovre fatte su questo libretto di deposito devono essere effettuate dai genitori o chi fa le veci del ragazzo. In questo caso i conti di gestione sono spesso a tasso zero.