Aprire un conto, quale banca?

banca-2Vuoi aprire un conto ma non sai a quale banca rivolgerti? Devi sapere che si tratta di una scelta molto soggettiva, perché tutto dipende dalle tue reali esigenze.

A mio avviso la prima cosa da valutare è questa. Mi sposto di frequente da una città all’altra oppure rimango praticamente sempre nello stesso posto? Se tendi a muoverti spesso, per passione o per lavoro, scegli una banca ben radicata sul territorio italiano, così da non aver difficoltà a trovare una filiale per ritirare il tuo denaro. Magari i tassi di interesse saranno leggermente maggiori, ma si rivelerà comunque più vantaggiosa per il tuo stile di vita.

Se invece non ti muovi molto e cambi città raramente  e solo per brevissimi periodi, allora puoi scegliere anche una banca non presente su tutto il territorio italiano. A questo punto dovrai valutare quella che ti permette di risparmiare più denaro e che meglio si adatti alle tue reali esigenze. Valuta: tasso d’interesse, costo di mantenimento, costi per gli spostamenti e per i pagamenti che effettui nelle attività commerciali.