Assicurazione infortuni, opinioni e informazioni su come richiederla

La polizza infortuni è principalmente stipulata dai lavoratori autonomi e per essi progettata, e risarcisce i danni legati a morte, inattività temporanea o invalidità permanente.

E’ necessario, in questi casi, che la causa dell’accidente che ha provocato l’infortunio sia fortuita, esterna (ovvero non relativa ad esempio a qualcosa che il nostro organismo ha sviluppato “dall’interno”) e violenta.

Il caso dei lavoratori autonomi è quello più sentito in quanto un infortunio potrebbe causare al soggetto notevoli perdite economiche, specialmente se la sua entità è grave.

Conoscere tipologie e caratteristiche delle polizze infortuni è importante per orientarsi nella giungla di offerte attualmente sul mercato, ma anche per individuare al meglio la tipologia a noi più adatta e compiere una scelta mirata e ponderata.

La polizza infortuni copre gli eventi dovuti a causa fortuita, violenta ed esterna che provocano lesioni corporali oggettivamente constatabili le quali abbiano come conseguenza la morte, una invalidità permanente oppure una inabilità temporanea.

Possono anche essere compresi in garanzia gli infortuni conseguenti ad attività sportive che devono essere ovviamente essere oggetto di precisazione in polizza.