Assicurazione autocarro

Le assicurazioni per gli autocarri sono diverse dalle assicurazioni auto, perché il premio si calcola in maniera differente.
La differenza nel calcolo esiste anche tra le diverse compagnie assicurative quindi, prima di procedere al contratto, è sempre bene chiedere diversi preventivi. In alcuni casi è possibile richiederli anche on line. Il costo fa riferimento innanzitutto alla portata dell’autocarro quindi la cilindrata non influisce assolutamente.

Il premio corrisposto copre solo per tre incidenti nell’arco di un anno. Nel caso in cui si verificassero tre sinistri occorre versare un premio aggiuntivo, come succede anche per l’auto. Nelle assicurazioni per autocarri, invece, il fattore cilindrata non entra in ballo, in quanto il premio viene calcolato in base alla portata. Un altro importante elemento è il tetto alla copertura che le assicurazioni autocarri offrono in caso di incidenti multipli. La maggior parte delle assicurazioni specifiche per autocarri, infatti, limitano il numero massimo di incidenti annuali coperti a 3. Nel caso in cui il contraente dovesse superare questo limite, si troverà costretto a pagare un premio aggiuntivo.

Alcune auto di grosse dimensioni e cilindrata, quali SUV, fuoristrada ecc.; che solitamente vengono assicurate come normali automobili, possono essere assicurate anche come autocarri. Decidere infatti, di assicurare queste particolari ed “imponenti” tipologie di automobili sotto la categoria di autocarri, potrebbe portare diversi vantaggi. Alcune assicurazioni hanno già introdotto anche la formula bonus-malus, la classe di merito non si può trasferire dall’auto all’autocarro. Quindi se si effettua questo cambio s’inizia sempre dalla prima classe. Coloro che sono titolari di aziende di trasporti possono ottenere anche dei vantaggiosi sconti poiché devono assicurare un numero considerevole di mezzi.

L’assicurazione per l’autocarro è obbligatoria al pari della polizza auto quindi qualsiasi mezzo a motore che circola deve essere assicurato. Le assicurazioni autocarri prevedono perciò un’ampia tutela sulla responsabilità civile in riferimento ai danni compiuti verso terzi, assicurando secondo alcune clausole anche tutti i passeggeri presenti a bordo. Sono considerati tra gli autocarri tutti i mezzi di trasporto impegnati in utilizzi personali, commerciali o aziendali, annoverando nello specifico camion, furgoni, autoarticolati, tir e in alcuni casi anche trattori.