Assicurazione viaggio

Poichè durante un viaggio sono molte le situazioni in cui si può aver necessità di assistenza e il fatto poi di trovarsi in un Paese straniero, dove la lingua parlata è diversa dalla nostra, complica ulteriormente la gestione di tali situazioni è necessario ogni volta che si sceglie un pacchetto vacanza, calcolare anche una polizza che assicura contro l’annullamento del viaggio e la mancata partenza. Questa assicurazione di annullamento tutela contro due rischi: la sopraggiunta impossibilità da parte del cliente di partecipare al viaggio prenotato e l’impossibilità da parte del tour operator di ottemperare al contratto. Per quanto riguarda questa ultima copertura, va detto che la legge già tutela il viaggiatore in tal senso, ma l’assicurazione costituisce una garanzia in più soprattutto per quei casi tipo ritardo degli aerei, indisponibilità della struttura prescelta ecc. Agisce rimborsando una quota parte del prezzo del viaggio. Ben più interessante è la tutela per sopraggiunta impossibilità a partire, per la quale a seconda del contratto, può essere previsto anche un rimborso totale. Una polizza di annullamento ha un costo pari a circa il 5% del costo del viaggio e può quindi valere la pena di farla, soprattutto nel caso di prenotazioni di viaggi molto anticipate rispetto alla data di partenza.