Banco di Napoli: Conto Facile

rapina-banco-napoli-maggio2014-3

Conto Facile è un conto corrente proposto dal Banco di Napoli con un canone mensile base di 4 euro, che comprende la domiciliazione delle utenze domestiche, un libretto degli assegni e la registrazione contabile di tutte le operazioni effettuate sul proprio corrente, sia in filiale che attraverso canali alternativi (sportelli automatici, telefono, Internet) senza limiti. Il canone, inoltre, include gratuitamente il contratto multicanale che permette di gestire il proprio conto al telefono, al cellulare o su Internet, e una carta Bancomat gratuita per ciascun titolare.

Conto Facile non prevede alcun tasso creditore (Banco di Napoli suggerisce di ottenere un rendimento dalla propria liquidità ricorrendo ai Buoni di Risparmio); per l’invio dell’estratto conto e delle comunicazioni di legge prevede un costo di 2.40 euro all’anno se si sceglie la periodicità trimestrale, e di 8.40 euro all’anno se si sceglie la periodicità mensile (le comunicazioni online, invece, sono gratuite).

Associate al conto sono diverse carte di credito: si va dalla Carta Blu (costa 2.50 euro al mese) alla Carta Intesa Sanpaolo Alitalia (costa 6 euro al mese), passando per la Carta Platino (costa 10 euro al mese) e la Carta Oro (costa 6 euro al mese). Il prezzo della Carta NextCard, invece, è di 12 euro all’anno.

Occorre notare, comunque, che per i correntisti di età compresa tra i 18 e i 26 anni il canone è gratuito, mentre gli over 65 hanno la possibilità di pagare 1.50 euro invece di 4 euro, a patto di collegare al conto almeno due prodotti tra: accredito della pensione o dello stipendio; prodotto di previdenza complementare; carta di credito; carta NextCard; prodotto di tutela (Polizza Infortuni, Proteggi Salute, eccetera); o piano di accumulo (fondi comuni di investimento).

Conto Facile, inoltre, utilizza il servizio CambiaBanca, pensato per favorire il passaggio dal conto corrente di una banca al conto corrente di un’altra: esso fa sì che sia direttamente il Banco di Napoli a occuparsi di tutte le pratiche burocratiche e amministrative relative al trasferimento, tra cui l’estinzione del conto precedente, il passaggio dei titoli posseduti presso la vecchia banca, l’accredito della pensione o dello stipendio sul nuovo conto e il trasferimento degli addebiti diretti, delle utenze e delle rate di mutui, finanziamenti e prestiti. Conto Facile, in sostanza, è progettato per far sì che i clienti possano creare in maniera autonoma l’insieme di servizi e prodotti che ritengono più adeguati alle proprie necessità.

L’indicatore sintetico di costo prevede per i giovani una spesa media annua allo sportello di 59 euro e 70 centesimi (49 euro e 90 centesimi online); per le famiglie con alta operatività una spesa media annua allo sportello di 107 euro e 30 centesimi (90 euro online); per le famiglie con media operatività una spesa media annua allo sportello di 106 euro e 80 centesimi (92 euro online); per le famiglie con bassa operatività una spesa media annua allo sportello di 62 euro e 30 centesimi (50 euro online); per i pensionati con media operatività una spesa media annua allo sportello di 90 euro e 80 centesimi (76 euro online); e per i pensionati con bassa operatività una spesa media annua allo sportello di 51 euro e 30 centesimi (39 euro online).

You may also like

Conto corrente BancoPosta

Il conto corrente BancoPosta Click è un conto