Banco di Sardegna: il conto ZeroNet

Il conto corrente ZeroNet del Banco di Sardegna è un conto indicato per tutti i profili di operatività.

L’indicatore sintetico di costo segnala che per i giovani la spesa media annua prevista è di 59 euro e 50 centesimi allo sportello (39 euro e 44 centesimi online); per i pensionati con media operatività di 93 euro e 72 centesimi allo sportello (58 euro e 60 centesimi online); per i pensionati con bassa operatività di 52 euro e 70 centesimi allo sportello (26 euro e 36 centesimi online); per le famiglie con alta operatività di 106 euro e 54 centesimi allo sportello (72 euro e 64 centesimi online); per le famiglie con media operatività di 104 euro e 30 centesimi allo sportello (76 euro e 68 centesimi online); per le famiglie con bassa operatività di 66 euro e 74 centesimi allo sportello (37 euro e 90 centesimi online).

ZeroNet non prevede spese per l’apertura del conto e non richiede alcun canone trimestrale; non ci sono spese nemmeno per il conteggio delle competenze e degli interessi. Per quel che concerne le altre voci di costo fisse occorre segnalare che la carta di debito internazionale BPERCARD EUROPE, del circuito V-Pay, è gratuita (se unica; le altre richiedono un canone annuo di 10 euro e 87 centesimi); invece, la carta di credito a saldo BPERCARD CLASSIC di Mastercard richiede un canone annuo di 15 euro.

I servizi di home banking Smart Web sono gratuiti, mentre la registrazione di tutte le operazioni, se eseguita allo sportello, costa 2 euro e 50 centesimi (dall’assegno circolare al prelievo di contanti, passando per i versamenti, eccetera). L’invio dell’estratto conto cartaceo, invece, presuppone una commissione di 1 euro e 10 centesimi.

Risulta evidente, dunque, che la convenienza di ZeroNet del Banco di Sardegna va individuata soprattutto nella sua gestione online; eseguire operazioni in filiale, invece, può rivelarsi piuttosto dispendioso. Questo conto corrente, inoltre, non dispone di alcun tasso creditore annuo nominale sulle somme depositate, e di conseguenza non produce rendimenti sulla liquidità.

Per quel che riguarda i fidi, il tasso debitore nominale annuo sugli importi usati è pari al 13.20 %, che corrisponde a un tasso effettivo del 13.8679 %; in caso di sconfinamenti extra-fido, viene applicata una Commissione Istruttoria Veloce di 25 euro. La richiesta dell’estratto conto allo sportello presuppone un addebito di 1 euro e 80 centesimi: il rilascio di duplicati, invece, costa 10 euro per ogni documento che viene riprodotto. Per il pagamento delle imposte e delle tasse esattoriali si paga una commissione di 1 euro e 60 centesimi, con addebito sul conto con o senza ordine permanente; infine, per il pagamento delle utente domestiche (gas, acqua, luce e telefono) è prevista una commissione di 3 euro con addebito sul conto senza ordine permanente.

Il titolare del conto ZeroNet ha la facoltà di recedere dal contratto in qualsiasi momento (a meno di diversi accordi precedenti), fornendo una comunicazione per iscritto con preavviso di un giorno: dalla data di ricezione della comunicazione il conto viene chiuso entro e non oltre i quindici giorni successivi.