Carta prepagata Unipol Banca, come e dove richiederla, le nostre opinioni

La carta prepagata ricaricabile di Unipol è la Carta Sottosopra, nata dalla collaborazione con Unicard, lo strumento finanziario che permette di compiere acquisti in sicurezza senza alcuna difficoltà – anche online. È possibile ricaricare la carta tramite contanti o attraverso addebito sul conto corrente – nelle filiali Unipol Banca. È altresì possibile trasferire i fondi da un’altra carta Unicard, sfruttando il portale online, riservato ai titolari di Unicard.

Una carta dedicata ai ragazzi: Sottosopra

Sottosopra è un prodotto pensato in particolar modo per i ragazzi, ma anche dedicato ai genitori che hanno bisogno di inviare denaro ai figli che abitano in città diverse dalla loro o che risiedono all’estero. Una carta ricaricabile che può essere richiesta nelle filiali Unipol e che funziona come una normale carta di pagamento, utilizzabile sia in Italia che all’estero, in milioni di punti vendita con circuito Visa Electron.

Sottosopra prevede un servizio gratuito di Sms alert, che ne garantisce la sicurezza. Questo servizio di notifica si attiva direttamente sul sito ufficiale Unicard e permette di ricevere per sms ogni transazione effettuata con la carta, dando così la possibilità di bloccare eventuali addebiti non riconosciuti – oltre che visionare il saldo residuo della carta.

Ad ogni modo, il saldo e i movimenti possono essere consultati anche attraverso il sito www.unicard.it, a partire dal giorno seguente alla data di rilascio della carta (giorno lavorativo).

Sottosopra Plus

Un’altra carta prepagata e ricaricabile che Unipol offre ai suoi clienti è Sottosopra Plus: una carta dotata di Iban.
Nasce grazie alla collaborazione con C-Card – emessa su circuito MasterCard – da la capacità di unire gli aspetti pratici tipici di una carta prepagata con la convenienza di possedere un codice Iban, il quale di eseguire operazioni bancarie di base. Il codice Iban di riferimento è riportato direttamente sulla carta.

Sottosopra Plus è una carta nominativa con la quale si possono compiere acquisti presso tutti gli esercizi che espongono il simbolo MasterCard ma da la possibilità anche di effettuare prelievi. Il titolare della carta ha inoltre l’opportunità di canalizzare la pensione e/o lo stipendio o di pagare i bollettini bancari, disporre di bonifici, domiciliare le utenze, pagare i bollettini postali, RAV, MAV e RID di società convenzionate con Unipol ed altre operazioni.

La carta può essere ricaricata in diverse modalità, tramite:
– accredito accredito della pensione o dello stipendio;
– addebito sul conto corrente Unipol;
– in contanti;
– con bonifico da un altro conto corrente – non necessariamente appartenente ad Unipol Banca.