Carta prepagata Fineco

Una vasta rassegna di carte di debito e prepagate quelle proposte da Fineco; tutte facili da utilizzare e in grado di soddisfare le più svariate esigenze.

La carta ricaricabile di Fineco ha zero costi di ricarica e si basa sul circuito internazionale MasterCard; è possibile ricaricarla fino ad un massimo di € 2.500. Una carta prepagata che consente di prelevare contanti in Italia e all’estero e che permette di effettuare acquisti in ogni esercizio commerciale. Può essere utilizzata anche online in tutta sicurezza, grazie al  Secure Code MasterCard. Non vi sono costi di ricarica.

Condizioni economiche

La carta ricaricabile Fineco ha un costo annuo pari a € 9,95 – solo per conti aperti dopo la data del 19 marzo 2012;
di € 5,95 per quelli aperti prima della data citata.
P
relievi: è richiesta una commissione di € 2,90 per i conti aperti dopo il 19 marzo 2012; e di € 1,95 centesimi per quelli aperti prima. Questo vale sia per i prelievi in Italia che all’Estero.

Per avere una carta è necessario avere un conto con Fineco; in questo caso è possibile richiedere più di una carta ricaricabile, utilizzabile anche da persone diverse rispetto al richiedente o a chi ha aperto il conto.

Carta Bancomat V-Pay
Fineco prevede anche la Carta Bancomat V-Pay: pratica, comoda e che permette di usufruire delle funzioni V-Pay, Bancomat e Pagobancomat in Italia ed in Europa. Utilizzabile per effettuare acquisti e per prelevare denaro.

Grazie alla funzione Pagobancomat si possono fare acquisti presso tutti gli esercizi con marchio PagoBancomat; con la funzione Bancomat si possono invece fare prelievi presso tutti gli sportelli Atm che riportano il marchio Bancomat.
NB: prelievi e acquisti possono essere effettuati solo se sul conto corrente in quel momento è presente abbastanza denaro, in quanto i soldi vengono immediatamente addebitati durante la fase di acquisto.

V-Pay: questo tipo di carta può essere utilizzata in Svizzera, Ungheria, Danimarca, Turchia, Estonia, Germania, Finlandia, Francia, Portogallo, Regno Unito, Polonia, Norvegia e Islanda.

Per l’attivazione della carta Bancomat V-Pay è necessaria una soglia minima di giacenza complessiva pari a € 750,00 euro. Per la carta ricaricabile non è richiesto alcun importo minimo.