Commissioni Conto Corrente

Spese di Commissione di Conto Corrente.

In questo post ti parliamo di un altro dei più famosi costi variabili che si possono trovare in un conto corrente bancario, le spese di commissione.

Non è facile classificare tutte le spese di commissioni di conto corrente, non abbiamo la presunzione di farlo, ma nelle prossime righe vi spiegheremo i principali costi nel dettaglio.

Tra le spese di commissione per l’ esecuzione delle operazioni su conto corrente possiamo segnalare ad esempio il prelievo tramite Bancomat, il cui costo ha generalmente una spesa pari ad 1,00 Euro per ogni prelevamento.

Un altra spesa di commissione che molti istituti di credito fanno pagare è l’emissione del carnet di assegni ( o l’ emissione semplice di un titolo), che viene addebitata sul c/c bancario.

Tra le varie spese di esecuzione su conto corrente, quella maggiormente conosciuta è il costo di esecuzione di un bonifico bancario, che ha un valore diverso a seconda della banca con la quale si ha il contratto (può variare generalmente da 1,00 a 5,00 Euro).

Altre spese possibili e commissionabili sono giroconti, rid, riba e pagamenti su carta di credito.

Spese di liquidazione periodica di un conto corrente.

Tra i vari costi variabili mensili di un conto corrente bancario trattiamo in questo originale articolo delle spese di liquidazione periodica, che vengono rese note dall’ istituto di credito, ogni qual volta che vengono calcolati i tassi d’interesse.

Che cosa sono le spese di liquidazione periodica, queste sconosciute.

In pratica trimestralmente o semestralmente l’ istituto di credito effettua il conteggio degli interessi, sia attivi che passivi del conto corrente.

Tramite questa operazione la banca applica sul conto le imposte, secondo gli interessi legali e procede all’ accredito o addebito delle competenze.

In parole povere le spese di liquidazione periodica rappresentano il costo che ha l’ istituto di credito nel calcolare e/ o conteggiare le competenze nell’ interesse del correntista.

Ma la domanda sorge spontanea, considerato che il calcolo è tutto informatizzato e computerizzato (tramite l’ estratto conto), qual’ è il reale costo della banca?

In questo caso si tratta di un onere aggiuntivo che il cliente paga alla banca per il calcolo delle competenze e che in caso di conto virtuale è gratuito ed offerto dall’ istituto di credito.