Conto Deposito Arancio, Come Aprirlo e tutte le Spese, informazioni e opinioni

Conto deposito Arancio di IngDirect

Conto Arancio è il conto di deposito offerto da Ing Direct attraverso il quale è possibile ottenere un rendimento più alto rispetto a quello garantito dal conto corrente. Analizzando le condizioni economiche, si nota la convenienza di questo deposito dal punto di vista dei costi: non ci sono, infatti, spese di apertura o chiusura del conto, così come sono gratuiti l’invio del rendiconto, la sottoscrizione del vincolo e la sua estinzione (sia anticipata che a scadenza). L’unico importo dovuto, quindi, è quello relativo all’imposta di bollo.

Ma quali sono gli interessi sugli importi depositati che offre Conto Arancio? Per un vincolo standard di tre mesi, il tasso creditore lordo sulle somme vincolate è pari all’1,40%; per un vincolo standard di sei mesi, il tasso è pari all’1,60%; per un vincolo standard di dodici mesi, il tasso è pari all’1,80% per le somme inferiori ai 50mila euro, e pari al 2% per gli importi che superano tale soglia; per un vincolo standard di diciotto mesi, il tasso è pari al 2% per le somme inferiori ai 50mila euro, e pari al 2,20% per gli importi che superano tale soglia; per un vincolo standard di ventiquattro mesi, il tasso è pari al 2,10% per le somme inferiori ai 50mila euro, e pari al 2,30% per gli importi che superano tale soglia; per un vincolo standard di trentasei mesi, il tasso è pari al 2,20% per le somme inferiori ai 50mila euro, e pari al 2,40% per gli importi che superano tale soglia; per un vincolo standard di sessanta mesi, infine, il tasso è pari al 2,30% per le somme inferiori ai 50mila euro, e pari al 2,50% per gli importi che superano tale soglia.

Va detto, comunque, che i clienti hanno la possibilità di scegliere anche vincoli di altra durata, in maniera personalizzata: in questo caso, il tasso creditore lordo che viene applicato sugli importi vincolati è quello applicato per la durata standard precedente. In altre parole, se decido di vincolare 49mila euro per trenta mesi, il tasso creditore applicato è pari al 2,10% perché questo è il tasso dovuto per le somme inferiori a 50mila euro con vincolo standard di ventiquattro mesi.

Come sempre, sugli interessi maturati sul conto viene applicata una ritenuta fiscale del 20%. Per quel che concerne le modalità di richiesta dell’ordine, sia la sottoscrizione che l’estinzione del vincolo possono essere effettuate in filiale, su Internet o tramite call center. Ogni intestatario ha diritto fino a un massimo di cinque vincoli.

Il contratto relativo al conto deposito di Ing Direct è da intendersi a tempo indeterminato, ma il cliente ha la possibilità di recedere dall’accordo senza dover specificare il motivo e senza penali entro quattordici giorni dalla data del primo accesso al call center o al sito Internet della banca successivo alla firma del contratto stesso, nell’ambito del cosiddetto diritto di ripensamento. Trascorso questo periodo, il cliente che volesse recedere dal contratto ha l’obbligo di fornirne comunicazione alla banca con un preavviso di quindici giorni, anche in questo caso senza spese di chiusura.

APRI CONTO DEPOSITO ARANCIO