Differenze tra assegno bancario e assegno circolare

Differenze tra assegno bancario e assegno circolare

Molto spesso nel nostro blog abbiamo parlato dell’ assegno circolare, che è un valido strumento per emettere un pagamento in caso di compravendita immobiliare. Mai però abbiamo determinato le principali differenze tra assegno bancario e assegno circolare e l’importanza che queste hanno in un pagamento.

La differenza di base è innanzitutto data dal valore di un assegno circolare, che da tutti è utilizzato alla stregua del denaro contante. Infatti, mentre l’assegno circolare è un ordine incondizionato dato alla banca che si impegna a pagare una certa somma (con la certezza già dei soldi sul conto corrente), un assegno bancario può essere emesso anche senza fondi (assegno a vuoto).

Possiamo dunque dire che l’ assegno circolare è una modalità di pagamento molto più sicura rispetto all’ assegno bancario.

L’ Assegno Circolare, a differenza di quello bancario ha scritta la denominazione di “Assegno Circolare”.

L’ Assegno circolare è emesso e firmato dalla banca, l’ Assegno bancario è emesso dal correntista, che ne ha copia (matrice) nel libretto degli assegni fornito dall’ istituto di credito.