Dossier Titoli

Dossier Titoli

In questo articolo ti spieghiamo cos’è un dossier titoli e perchè è strettamente correlato all’ utilizzo del conto corrente bancario.

Il dossier titoli è principalmente uno strumento bancario messo a disposizione dalla banca (ad un costo maggiore rispetto ad un conto tradizionale) per acquistare azioni via web e per effettuare altre operazioni.

Il dossier titoli rappresenta un paniere nel quale vengono inseriti tutti i titoli e le azioni acquistate, che usciranno dal contenitore una volta vendute.

Con la semplice apertura di conto corrente, il dossier titoli non è compreso, si tratta di una nuova operazione da effettuare da parte della banca, su richiesta del cliente e che prevede dei costi maggiori.

Il correntista può richiedere in qualunque momento il dossier titoli, per poter aprire un dossier titoli collegato al proprio conto corrente è necessario firmare un nuovo contratto, autorizzare la banca all’ apertura e accettare le condizioni contrattuali.

Se si ha già l’ idea di utilizzare il dossier titoli, prima di aprire un nuovo conto corrente, valutate bene quali banche offrono il dossier titoli a costi minori, per esempio le banche virtuali sono molto più economiche.

Costi del Dossier Titoli.

Nel precedente articolo che puoi semplicemente trovare navigando nei “tags” del nostro sito, abbiamo spiegato che cos’è il dossier titoli e perchè in un certo qual modo è correlato al conto corrente bancario.

In questo importante post ti parliamo dei costi di un dossier titoli.

Molti di voi non sanno che il dossier titoli non è un servizio gratuito che la banca fornisce ai propri clienti, ma è soggetto a dei costi che andiamo ad elencare in una tabella riassuntiva.

– Bolli Statali, nella stessa misura del conto corrente (dunque 34,20 per il c/c e altrettanti per il deposito titoli, per un totale di 68,40 Euro).

– Diritti di custodia dei titoli (che vanno alle banche).

– Acquisto e vendita dei titoli (emolumenti bancari).

Se il dossier titoli non ha conti depositati, non è soggetto al pagamento del bollo statale (nella misura relativa al dossier) e ne degli altri oneri e bancari come diritti di custodia dei titoli e compravendita.

In ogni caso i costi del dossier titoli sono ben specificati nel contratto ( e nel Foglio Informativo), che la banca mette a disposizione dei propri correntisti.

Inutile dire che vi sono delle abissali differenze di costo per il dossier titoli, in base all’ istituto di credito scelto, dunque attenzione, fatevi furbi e scegliete l’offerta migliore tra le varie proposte.

Related Posts