Il conto corrente di Credito Valtellinese

ContoinCreval è il conto corrente online proposto da Credito Valtellinese ai residenti in Italia. Esso prevede la sottoscrizione del contratto [email protected] – Servizi bancari via Internet, che garantisce la presenza, oltre che del conto, anche di una carta prepagata ricaricabile nominativa e di una carta di debito Bancomat Internazionale V Pay.

Il conto permette al titolare di conservare il denaro e custodire i risparmi con versamenti, pagamenti e prelievi. La carta prepagata, nominata [email protected] Gold, offre l’opportunità di effettuare ricariche telefoniche, prelievi di contanti e pagamenti usando le somme versate sulla carta stessa, senza aver bisogno di uno sportello della banca. La carta può essere ricaricata presso la filiale, o mediante Internet, oltre che utilizzando uno sportello Atm-Bancomat con il marchio QuiMultibanca.

Ogni correntista può disporre di non più di cinque carte prepagate. La carta di debito, invece, può essere usata con funzione Bancomat, Pagobancomat e Fast-Pay. ContoinCreval può essere richiesto unicamente su Internet, recandosi sul sito www.contoincreval.it, in maniera molto semplice: dopo aver fornito i propri dati anagrafici e alcune informazioni preliminari, sul proprio indirizzo di posta elettronica si riceverà un messaggio nel quale verranno indicate tutte le istruzioni per completare la stipula del contratto.

Prima di portarla a termine, il cliente dovrà effettuare un bonifico di 100 euro proveniente da un altro conto corrente di cui è titolare (il cosiddetto bonifico di riconoscimento) inserendo nella causale il codice identificativo indicatogli via mail. A quel punto la banca invierà la documentazione cartacea da firmare e rispedire.

L’indicatore sintetico di costo riferito a ContoinCreval prevede, per il profilo dei giovani, una spesa media annua di 6 euro; per il profilo delle famiglie con bassa operatività, una spesa media annua di 2 euro e 50 centesimi; per il profilo delle famiglie con media operatività, una spesa media annua di 4 euro e 50 centesimi; per il profilo delle famiglie con alta operatività, una spesa media annua di 3 euro e 50 centesimi; per il profilo dei pensionati con bassa operatività, una spesa media annua di 1 euro e 50 centesimi; per il profilo dei pensionati con media operatività, una spesa media annua di 2 euro e 50 centesimi. Naturalmente, tutte queste cifre hanno a che fare con una gestione del conto online, visto che la gestione allo sportello è automaticamente esclusa.

La convenienza del conto corrente online di Credito Valtellinese, dunque, va individuata nel fatto che non sono previste spese per l’apertura del conto, per il conteggio delle competenze e degli interessi o per la spedizione dell’estratto conto via mail (che viene inviato ogni tre mesi); il canone annuo è pari a zero, e garantisce un numero illimitato di operazioni. Il tasso creditore annuo nominale sugli importi depositati è quello stabilito dalla Banca Centrale Europea.

Vale la pena ricordare che ContoinCreval non ammette sconfinamenti, e dunque è privo di fidi; inoltre, non è disponibile l’operatività tramite gli assegni. I clienti possono recedere dal contratto entro quattordici giorni dall’invio della comunicazione della banca di inizio del contratto stesso senza che ci sia bisogno di indicarne il motivo.