Mutuo UniCredit, come e dove richiederlo, le nostre opinioni

Mutuo di Banca Unicredit

Chi vuole sottoscrivere un mutuo con Unicredit ha a disposizione una ricca gamma di proposte, facenti parte della Linea Mutui Valore Italia.

In particolare, Mutuo Valore Italia è pensato per chi ha bisogno di monitorare e tenere sotto controllo la propria posizione con un tagliando periodico e vuole avere informazioni sull’andamento delle rate mensili; per questo, viene definito dalla banca “il mutuo con il tagliando”.

Mutuo Valore Italia Più, invece, assicura flessibilità nella gestione perché permette di ridurre, spostare o tagliare la rata, così da gestire il piano dei pagamenti in maniera totalmente personalizzata.

Per coloro che hanno bisogno di controllare il tasso di interesse, invece, Unicredit ha pensato a Mutuo Valore Italia Super, che tiene il cliente al riparo da cambiamenti di mercato (eventuali) consentendogli di sfruttare il cambio del tasso (da variabile a fisso) e la copertura Cap. Infine, per chi è in cerca di una soluzione completa, ecco Mutuo Valore Italia Top, all’insegna della sicurezza, che garantisce la possibilità di fare fronte alle variazioni del mercato senza rischi.

Entrando nello specifico, Mutuo Valore Italia, che può essere sia a tasso fisso che a tasso variabile, può essere richiesto per un importo minimo di 30mila euro e per un importo massimo non superiore all’80% del più basso tra il prezzo di acquisto dell’immobile e il valore di perizia. Esso offre un check up tre mesi prima della scadenza nel caso in cui si opti per il tasso fisso e un check up annuale nel caso in cui si opti per un tasso variabile.

Destinato all’acquisto di un’abitazione (prima e seconda casa), Mutuo Valore Italia può durare da cinque a trenta anni. Nel caso di tasso fisso, comunque, possono essere applicate diverse combinazioni: con TF5, per esempio, si ha il tasso fisso fino a cinque anni e per l’eventuale durata residua viene applicato il tasso variabile; con TF10, invece, si ha il tasso fisso fino a dieci anni e per l’eventuale durata residua viene applicato il tasso variabile; e così via anche per TF15 e TF20. Per quel che riguarda le modalità di rimborso, l’ammortamento è classico (alla francese) e inizia dal primo giorno del mese seguente all’erogazione dell’importo. L’addebito avviene in maniera automatica direttamente sul conto corrente.

Le condizioni economiche di Mutuo Valore Italia Più, invece, sono le stesse di Mutuo Valore Italia (con un tagliando che assicura un monitoraggio periodico del finanziamento) ma in più, nel caso in cui il rimborso delle rate sia sempre avvenuto in maniera regolare rispettando le scadenze, dopo due anni dall’erogazione si può decidere di usufruire di uno o più servizi tra Riduci Rata, Sposta Rata e Taglia Rata.

Con Riduci Rata, si può allungare il piano di ammortamento (per quattro anni al massimo) in maniera tale da abbassare la rata del mutuo; con Sposta Rata si posticipa per un massimo di tre volte la rata (ma se non si attiva Sposta Rata si ha diritto a un bonus interessi); e con Taglia Rata si rimanda per un massimo di dodici mesi il pagamento della quota capitale della rata.

www.unicredit.it