Nascita dell' Euro

Nascita dell’ Euro.

Come detto nel precedente articolo, la nascita dell’ Euro ha le sue basi nel famoso Trattato di Maastricht del 7 Febbraio del 1992, grazie al quale vennero messe le basi alla politica monetaria europea.

Da quella data passarono sette anni prima che la moneta unica di Eurozona venne inserita nei mercati finanziari, mentre la circolazione della moneta nei vari stati ha come data di nascita il 1 Gennaio 2002.

Mi ricordo quell’ incredibile Capodanno del 1 Gennaio 2002, festeggiammo la nascita della moneta unica e mettemmo in soffitta la Lira, quella moneta così nostalgica per molti italiani che aveva “tirato le cuoia”.

L’ Euro è da sempre amministrato dalla Bce (Banca Centrale Europea), che ne ha deciso le modalità di utilizzo della moneta e la suddivisione.

Attualmente l’ Euro è suddiviso in 100 centesimi, in questa tabella vi ricordiamo tutti i tagli dell’ Euro:

– sotto 1 Euro (1 centesimo, 2 centesimi, 5 centesimi, 10 centesimi, 20 centesimi, 50 centesimi).

– altre monete (1 Euro, 2 Euro).

– monete di carta (5 Euro, 10 Euro, 20 Euro, 50 Euro, 100 Euro, 200 Euro, 500 Euro).