Sei neopatentato? Ecco le regole da rispettare

Vista frontale auto per neopatentati

 

Dal febbraio del 2011 le regole e le automobili destinate ai neopatentati hanno subito un profondo mutamento e tutti i giovani desiderosi di sfrecciare sulle strade a bordo di potenti vetture, sono costretti a placare la voglia di libertà e velocità privilegiando piuttosto la guida di auto che garantiscono sicurezza e prudenza.
Ecco di seguito una breve guida dedicata appositamente ai neopatentati e alle regole che devono rispettare quando si mettono al volante.

• Durante il primo anno di guida potranno guidare solo automobili con una potenza massima di 70 Kw (95 CV) aventi un rapporto tra peso/potenza fino a 55 kilowatt/tonnellata.

• Chi ha ottenuto la patente da meno di tre anni non potrà guidare se ha bevuto bevande alcoliche.

• I patentati da meno di tre anni, dovranno rispettare limiti di velocità più vincolanti rispetto agli altri.

• La velocità massima sulle autostrade consentita ai neopatentati per i primi tre anni è fissata a 100 km/h.

• La velocità massima sulle strade extraurbane principali, ossia le statali, per chi è patentato da meno di tre anni, è di 90 km/h.

• L’art.177 del Codice della Strada stabilisce un’eccezione ai limiti di potenza dell’auto per quei veicoli al servizio di persone invalide. Le limitazioni non sono valide quando il neopatentato si trova alla guida di una vettura al servizio di una persona diversamente abile a condizione che il veicolo sia munito di contrassegno di circolazione e la persona portatrice di handicap sia a bordo.

• Il neopatentato sorpreso alla guida di un veicolo vietato incorre in una sanzione che varia da 161 a 646 euro, a seconda di quanto la velocità rilevata eccede il limite consentito.

• Sospensione della patente per un periodo di tempo compreso tra i 2 e gli 8 mesi se viene scoperto a guidare una vettura non conferme alle caratteristiche previste dalla Legge.

• Dopo il primo ottobre 2003, i punti decurtati per ogni violazione sono raddoppiati qualora le infrazioni siano commesse entro i primi tre anni dal rilascio della patente.

• Dal 13 agosto 2010, i neopatentati che nei primi tre anni di patente non commettono infrazioni, avranno 1 punto di bonus per ogni anno trascorso, arrivando ad un massimo di 3 punti.

Quanti propendono per l’acquisto di un’auto usata e desiderano verificare se rientra nei limiti imposti dalla Legge per i neopatentati, possono avere una rapida risposta consultando “il portale dell’automobilista”. Digitando la targa dell’autoveicolo su questo sito dedicato, è immediatamente possibile controllare se il neopatentato è abilitato alla guida della vettura prescelta. Se non si dispone di internet, basta semplicemente controllare la carta di circolazione: per i veicoli immatricolati dopo il 4/10/2007 il rapporto potenza/tara che serve è specificato in una apposita voce. (Fonte: http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/01/27/neopatentati-ecco-tutto-quello-che-ce-da-sapere-prima-di-mettersi-al-volante/3343846/)