Trading Unicredit

Trading con Unicredit

Anche Unicredit permette ai propri clienti di investire in totale autonomia e sicurezza grazie a una piattaforma di trading on line, che offre la possibilità a chi la utilizza di negoziare su Borsa Italia con commissioni basse e senza canoni aggiuntivi. Insomma, gli investimenti sui più importanti strumenti finanziari possono essere portati a termine con praticità e con facilità, e la negoziazione può essere estesa a canoni vantaggiosi ai mercati internazionali più importanti.

Tra l’altro, Unicredit propone anche Money Trading Advanced, pacchetto aggiuntivo dedicato a chi compra e vende titoli e azioni via Internet. Gli investimenti on line possono riguardare i Titoli di Stato, Certificates, Covered Warrant e Warrant, ETF, obbligazioni quotate su EuroTLX, EuroMot e Mot, azioni (sia italiane che straniere) quotate da EuroTLX e Borsa Italiana, Money Plan Self Service e MoneyBox Self Service.

Gli utenti hanno l’opportunità di operare in completa autonomia attraverso Internet, ma anche via palmare o telefono, avendo la sicurezza di essere costantemente informati ricevendo le notizie relative ai mercati finanziari in maniera gratuita direttamente sulla propria casella di posta elettronica mediante le newsletter di Unicredit Corporate & Investment Banking e della banca stessa.

Ma il trading on line con Unicredit non è una prerogativa esclusiva dei più esperti: chi si avvicina per la prima volta a questo mondo, infatti, può sfruttare le opportunità del Metodo First, grazie al quale ogni portafoglio può essere ottimizzato a seconda delle proprie necessità. Tramite il Metodo First, infatti, viene definito un profilo di rischio; dopodiché, in seguito all’asset allocation si procede all’ottimizzazione del portafoglio, con l’individuazione delle soluzioni di investimento più adatte.

Definire il profilo di rischio vuol dire, essenzialmente, comprendere l’aspettativa di rendimento del cliente sulla base dei risparmi e soprattutto del livello di rischio che si è disposti a sostenere: lo scopo, in sostanza, è quello di individuare il compromesso ideale, il punto di equilibrio perfetto tra l’esigenza di contenere al minimo i rischi di investimento e la voglia di incrementare i rendimenti.

In seguito, con l’asset allocation gli investimenti vengono distinti in tre sezioni, tra mercato azionario, mercato obbligazionario e mercato monetario: l’asset allocation del portafoglio non è altro che il prodotto della scomposizione in tali categorie a seconda della natura dei fondi, dei titoli, delle polizze assicurative, delle gestioni e dei diversi strumenti su cui si è investito. È solo conoscendo in maniera approfondita il portafoglio che si riesce a valutare le diversificazioni che meritano di essere compiute.

A questo punto, il portafoglio stesso può essere ottimizzato, con modelli di consulenze proposti dalla banca per cercare il più vantaggioso rapporto tra rischio e rendimento.

Insomma, il trading on line con Unicredit offre un’assistenza continua e sicura. Chi lo desidera, poi, può servirsi del già citato Money Trading Advanced, che prevede un book a cinque livelli con tecnologia push e quotazioni che cambiano in tempo reale: uno strumento dedicato ai trader più esperti che permette, tra l’altro, di inviare gli ordini a mercato in maniera automatica quando si raggiunge la condizione di prezzo impostata durante l’inserimento.